In occasione del suo trentennale, AMICI LAZIO - Associazione per le malattie infiammatorie Croniche dell’intestino

ha voluto ripercorrere l’evoluzione e l’innovazione che ci sono state nel fare VOLONTARIATO, nella MEDICINA e nella CHIRURGIA

Con AmicInMostra.

Questo percorso verrà raccontato in una mostra che sarà itinerante, farà tappa con uno spazio tutto suo il 18 novembre alla WE GIL - Largo Ascianghi 5, a latere del convegno ECM “CLINICA, CHIRURGIA E VOLONTARIATO: L’EVOLUZIONE DEGLI ULTIMI 30 ANNI”.

“Ripercorrere questi anni di volontariato attraverso i miei ricordi e quelli dei volontari prima di me, mi ha emozionato profondamente e mi ha fatto comprendere come nonostante le innovazioni molteplici, la nostra mission e i valori condivisi siano rimasti gli stessi di trenta anni fa.” dice Stefania Canarecci. La spontaneità della scelta, gratuità delle prestazioni, il beneficio arrecato ad altri.

MARIA VITELLI, ROCCO COSINTINO, DANIELA COSSIDENTE, ANTONELLA SALVATORI, TOMMASO COSTANTINI, PATRIZIA GUERRUCCI, ANNA DE LUCA, GIOVANNI TORNATORE sono stati i fondatori dell’associazione e ci hanno dato la possibilità di avere oggi questo punto di riferimento per noi pazienti. Trent’anni fa non potevano contare su contributi e donazioni di esterni e iniziarono le attività associative autotassandosi per far fronte alle spese di gestione, di un affitto della sede, per le utenze, per la stampa di comunicazioni ai pazienti, qualsiasi iniziativa intrapresa era a carattere volontario, dove ognuno metteva la propria competenza professionale per accrescere la conoscenza e l’informazione sulle malattie infiammatorie croniche dell’intestino e affinché fossero diagnosticate e curate precocemente e trovassero il giusto riconoscimento da parte delle autorità sanitarie, della società e dell’opinione pubblica e politica.

prima tappa AZIENDA OSPEDALIERA SAN CAMILLO-FORLANINI

seconda tappa WE GIL

terza tappa POLICLINICO TOR VERG

quarta tappa POLICLINICO AGOSTINO GEMELLI

LOCANDINA MOSTRA ITINERANTE 001

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin